Loading

Da Mario a Omar, un anagramma quasi perfetto!

La passione di Mario Scognamillo per la cucina nasce fin dall’infanzia, dalla nonna materna.
Approda Al Garghet nel 1993, è esperto nella preparazione dei piatti dalle lunghe cotture, anche grazie al contributo di mia madre Teresa. Grazie a Mario la cucina del Garghet ha acquisito l’identità dei sapori lombardi.

Omar Allievi è l’attuale Executive Chef del Garghet. Dopo un ampio percorso formativo e professionale approda Al Garghet nel 2016. Il suo desiderio di conoscenza lo spinge a cimentarsi in sfide sempre nuove, il Garghet è il luogo ideale per esprimere al meglio la sua creatività.
La sua filosofia di cucina si basa sull’equilibrio tra innovazione e tradizione.

La Cucina

Al Garghet troverete i tipici sapori milanesi.
Tutte le nostre paste, le zuppe di verdura e i dolci sono fatti in casa, solo ingredienti naturali.

Il menu varia con l’alternarsi delle stagioni, ma alcuni grandi classici rimangono tutto l’anno, come lo gnocco fritto piacentino con prosciutto crudo e caldo e la frittura di verdure, realizzata secondo la ricetta di mia madre Teresa. Come primi potrete sempre gustare tagliatelle, gnocchi e ravioli conditi con sughi di stagione.

Immancabile il nostro cavallo di battaglia: la cotoletta! L’origine di quest’ultima risalirebbe al XII secolo, epoca in cui, come testimonia un volume di Pietro Verri, era stata inserita nel menù di un pranzo ufficiale dell’abate di Sant’Ambrogio. La prima ricetta scritta della cotoletta alla milanese originale, invece, è molto più recente e risale al 1855.

Noi vi proponiamo sia la cotoletta del Garghet, che segue la ricetta di mia mamma Teresa, quindi di lonza, larga e ben battuta, sia la classica milanese citata dal Verri. Quest’ultima è rigorosamente di vitello, di spessore pari all’osso e cotta nel burro. Prevede una lavorazione molto lunga, in quanto Al Garghet scegliamo solo parti intere di vitello, lavorate al meglio per garantire uno spessore regolare.
Può capitare che la cotoletta alla milanese non sia disponibile, ma la freschezza della materia prima è per noi fondamentale. Pertanto, vi consigliamo di prenotarla prima della vostra visita così da potervi assicurare questa piacevole esperienza di gusto!
Un pensiero attento è riservato a coloro che non mangiano carne con una ricca proposta di soluzioni vegetariane.
La carta dei vini del Garghet è ricca di prodotti di grandi aziende vinicole e di produzione familiare, più di nicchia.